SDAC

Corso di regia per il cinema a Genova

Da ottobre 2024

LA REGIA

È l’arte di ideare, organizzare e dirigere uno spettacolo filmico. Il regista deve saper coinvolgere ed emozionare lo spettatore narrando una storia tramite le immagini. La messa in scena di una sceneggiatura consiste nel dirigere un cast, gestire le riprese, con la scelta delle inquadrature oltre che quella della scenografia, dei costumi e della fotografia. Il regista poi cura il ritmo nella fase finale della produzione, al montaggio, con l’assemblaggio delle riprese e l’aggiunta della sonora e degli effetti visivi.

Le immagini possono prendere vita se si sa come catturarle. Portandole sullo schermo si può far emozionare lo spettatore con storie vere o di fantasia.

Le tecniche di regia hanno alla base la conoscenza estetica e psicologica di tutte le forme d’arti visive e la cognizione delle idee e della strumentazione adottata dagli artisti per comunicare con la giusta forma, le storie, le idea: il messaggio del regista.

Il regista deve saper organizzare la realizzazione delle proprie idee, confrontandole con l’impatto che avranno sullo spettatore, e valutarne gli investimenti di organizzazione, i tempi e i costi.

Cos’è la tecnica registica? Quali sono gli strumenti fondamentali? Questo corso si mantiene in costante equilibrio tra teoria e pratica, fornendo una ricca panoramica dei principali studi di settore,spaziando negli esempi tra epoche e generi, mirando a fornire gli elementi che permettano di andare oltre a ciò che è stato fatto finora, con la conoscenza indispensabile della storia del cinema e gli strumenti per conoscere, sperimentare e definire il proprio viaggio nel mondo della regia, del cinema e della produzione audiovisiva.

IL CORSO

Utenza:
Il corso è aperto a chiunque sia interessato alla regia cinematografica e voglia conoscerne le tecniche per poterle mettere in pratica, senza esperienza specifica.
Obiettivi del corso:
Fornire gli elementi base per essere introdotti nel mondo dell’audiovisivo, conoscere nel dettaglio l’attrezzatura (che non si limita alla telecamera o alla macchina fotografica), necessaria per ottenere le emozioni e il coinvolgimento dello spettatore, riconoscere la qualità e il valore del prodotto, saper gestire i tempi di produzione, saper organizzare al meglio una troupe e un set cinematografico.
Il corso approfondisce anche le differenze tecniche e di narrazione dei diversi prodotti audiovisivi: film, cortometraggio, serie, documentario, videoclip ecc.
Contenuti del corso:
Elementi di tecnica registica. Pratica con attrezzatura professionale sul set e negli studi cinematografici del Videoporto di Genova. Elementi teorici sulle tecniche di trasformazione di una storia in immagini. Analisi tecniche di scene di film e non solo. Come organizzare la produzione di un film. Conoscenza approfondita dei ruoli della troupe e dell'attrezzatura. Introduzione al mondo del lavoro nel campo dell'audiovisivo.
Strumenti:
Dispense, film e biblioteca a disposizione per gli studenti. Strumenti per storyboard e decoupage. Servizio casting per trovare gli attori da dirigere. Strumenti per l'organizzazione della produzione e del set con documenti specifici per la troupe, il cast ecc. Programmi digitali per la l'editing e la post-produzione

Al termine delle lezioni seguirà il corso di produzione pratica gratuito rivolto agli studenti di tutti i corsi SDAC che serve a fornire l’esperienza necessaria a girare il cortometraggio di fine anno (che verrà valutato dai docenti SDAC e contribuirà sensibilmente alla valutazione finale).

Docente: Alessandro Bellagamba

Come per il resto dei corsi gli iscritti hanno diritto ad uno sconto del 50% su un altro corso SDAC

Photo by Natalie Parham on Unsplash